VITELLIO, DENARIO, 69 d.C., VICTORIA AVGVSTI la Vittoria con scudo su cui è scritto SPQR, zecca di Tarraco, ARGENTO, SPL, (R), (RIC 36/R) / monete romane imperiali antiche rare d'argento (moneta romane imperiale antica rara - Impero Romano)

VITELLIO, 69 d.C., DENARIO, Emissione: 69 d.C., Zecca di Tarraco, Rif. bibl. R.I.C., 36/R; Cohen, 102/Fr.5; Metallo: AR, gr. 3,49, (MR143498), Diam.: mm. 17,61, SPL, (R)

Ex Gorny & Mosch 280, n. 605; ex Harlan J. Berk Buy or Bid Sale 108, n. 323; ex Gemini I (11.01.2005), n. 328.
1.490,00 €
Disponibilita': Disponibile
SKU
143498
Conservazione:
55/70
Rarità:
50/100
Metallo e Patina:
80/100
Stile:
100/100
Coniazione:
90/100
Provenienza:
90/100
Impero Romano, VITELLIO, 69 d.C., DENARIO, Emissione: 69 d.C., D/ A VITELLIVS GER IMP AVG P MAX TR P, testa laureata a destra, R/ VICTORIA AVGVSTI, la Vittoria andante a sinistra con scudo nella mano destra su cui è scritto SPQR, Zecca di Tarraco*, Rif. bibl. R.I.C., 36/R; Cohen, 102/Fr.5; Metallo: AR, gr. 3,49, (MR143498), Diam.: mm. 17,61, SPL, (R)

Ex Gorny & Mosch 280, n. 605; ex Harlan J. Berk Buy or Bid Sale 108, n. 323; ex Gemini I (11.01.2005), n. 328.

Tutte le monete, medaglie e banconote vendute dalla Moruzzi Numismatica di Roma sono garantite autentiche senza limite di tempo e accompagnate dal “Cartellino” con QR code e dal “Certificato fotografico di Autenticità e Provenienza”.

* Centro abitato dalla popolazione iberica degli ilergeti, odierna Tarragona, esistente in questo luogo nel sec. 6° a.C., fu occupato nel sec. 3° dai cossetani. La città, presa da Scipione nel 218 a.C., fu fortificata potentemente contro i cartaginesi e prese da allora il nome Tarraco. Augusto la elevò nel 16 a.C. a colonia e ne fece la capitale della Hispania citerior, che fu detta poi Tarraconensis. Divenne un centro importante del culto degli imperatori ed ebbe un grande sviluppo economico, specialmente per la produzione del lino e del vino.
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:VITELLIO, DENARIO, 69 d.C., VICTORIA AVGVSTI la Vittoria con scudo su cui è scritto SPQR, zecca di Tarraco, ARGENTO, SPL, (R), (RIC 36/R) / monete romane imperiali antiche rare d'argento (moneta romane imperiale antica rara - Impero Romano)