(0 item) - 0,00 €

Non hai articoli nel carrello.

section

Attica, ATENE, TETRADRAMMA (Stile arcaico), 500-480 a.C., Atena / Civetta, ARGENTO, SPL, (RR), (Svoronos plate 5) / ATHENS SILVER TETRADRACHM (monete greche antiche rare d'argento - moneta greca ateniese antica rara - civette ateniesi - Grecia) Zoom

Attica, ATENE, TETRADRAMMA (Stile arcaico), 500-480 a.C., Atena / Civetta, ARGENTO, SPL, (RR), (Svoronos plate 5) / ATHENS SILVER TETRADRACHM (monete greche antiche rare d'argento - moneta greca ateniese antica rara - civette ateniesi - Grecia)

Recensisci per primo questo prodotto

ATENE, 500/490-485/480 a.C., TETRADRAMMA, Stile arcaico, Emissione: 500-480 a.C., Zecca di Atene, Rif. bibl. Asyut, cfr. pl. XVIII; Svoronos, pl. 5; Seltman, group H; Metallo: AR, gr. 16,98, (MG140031), Diam.: mm. 23,40, SPL, (RR)

Ex Bertolami 87 n. 61.
Conservazione:
55/70
Rarità:
60/100
Metallo e Patina:
80/100
Stile:
100/100
Coniazione:
95/100
Provenienza:
70/100
Descrizione prodotto

    Dettagli

    Attica, ATENE, 500/490-485/480 a.C., TETRADRAMMA, Stile arcaico, Emissione: 500-480 a.C., D/ testa galeata di Atena a d., R/ ΑΘΕ, civetta stante di fronte a d. ad ali chiuse, entro quadrato incuso; in alto, a s.: ramoscello di ulivo e crescente lunare, Zecca di Atene, Rif. bibl. Asyut, cfr. pl. XVIII; Svoronos, pl. 5; Seltman, group H; Metallo: AR, gr. 16,98, (MG140031), Diam.: mm. 23,40, SPL, (RR)

    Ex Bertolami 87 n. 61.

    I tetradrammi di stile arcaico furono coniati, per la prima volta, dal tiranno Ippia tra il 525 a.C. ed il 510 a.C. Il design della moneta, Atena al dritto e civetta al rovescio, sarebbe poi rimasto invariato per circa 5 secoli, rendendo la civetta ateniese una delle monete più diffuse, riconosciute e copiate in tutto il mondo antico. Atene fu una delle città greche più ricche di giacimenti d'argento, fatto che fu alla base della sua potenza economica e militare. Le miniere del Laurio furono attive fin dall'età del bronzo e raggiunsero il picco massimo di produzione intorno al 483 a.C., quando una nuova vena massiccia fu scoperta. Ciò consentì agli ateniesi di costruire 200 nuove triremi per la loro flotta navale, con cui vinsero la battaglia di Salamina. Concludiamo con le parole di Senofonte: "La benevolenza divina ci ha concesso inesauribili miniere d'argento e vantaggi di cui godiamo rispetto alle nostre città vicine, che non hanno mai potuto scoprire una vena d'argento in tutti i loro domini".
Product's Review

    Scrivi la tua recensione

    Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

    Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

CMS tab