(0 item) - 0,00 €

No tiene artículos en su carrito de compras.

section

Città del Vaticano, FRANCESCO, Bergoglio (dal 2013), 2 euro, 2014, 25° Anniversario caduta del Muro di Berlino, FDC, OFFERTA SPECIALE Zoom

Città del Vaticano, FRANCESCO, Bergoglio (dal 2013), 2 euro, 2014, 25° Anniversario caduta del Muro di Berlino, FDC, OFFERTA SPECIALE

Sea el primero en dejar una reseña para este producto

Emissione: 2014, Zecca di Roma, Rif. bibl. Unif.euro, 8A14; gr. 8,50, Diam.: mm. 25,75, (MX119503), FDC
Descripción del producto

    Detalles

    Città del Vaticano, FRANCESCO I, Bergoglio, Dal 2013, EURO 2, 25° Anniversario caduta del Muro di Berlino, Emissione: 2014, Zecca di Roma, Rif. bibl. Unif.euro, 8A14; gr. 8,50, Diam.: mm. 25,75,(MX119503), FDC “La caduta del Muro di Berlino, nella notte tra il 9 e il 10 novembre 1989, per gli abitanti di Berlino Est e Ovest, è stata una sorpresa tanto lieta quanto incredibile: per 28 anni questa striscia di confine, severamente controllata con mezzi tecnici e militari, aveva diviso la metropoli e condizionato la vita dei suoi abitanti. Il Muro divenne improvvisamente transitabile anche per gli abitanti di Berlino Est, risultato della «Rivoluzione Pacifica». A partire dal 1975, il bianco muro di cemento armato, visibile dall'occidente e parte del complesso sistema di fortificazione del confine, definiva l'immagine della città divisa diventandone simbolo della Guerra Fredda. Nei giorni seguenti il 9 novembre, quando le Truppe di frontiera della Repubblica Democratica Tedesca, accompagnate dal giubilo dei berlinesi prelevarono singoli segmenti di muro per creare ulteriori passaggi, fu l'avvio dell'irreversibile riunificazione della città. A partire dal marzo del 1990, prima ancora che la Republica Democratica Tedesca, smontasse i circa 45 mila segmenti di muro, a Berlino e intorno a Berlino, gli stessi abitanti ne iniziarono la rimozione. Già nella notte dell'apertura del Muro i primi «picchi muraioli», muniti di martello e scalpello, toglievano i primi piccoli frammenti. Accanto alla collezione di autentici souvenirs iniziò la vendita privata di frammenti di Muro, e anche l'ultimo governo della «DDR» gestì la commercializzazione della ormai inutile barriera di separazione. Così oggi si possono trovare, in tutto il mondo, pezzi del Muro di Berlino che sono diventati un simbolo di libertà. Nell'autunno del 1990 le ultime parti del Muro furono poste sotto tutela monumentale. Oggi, la divisione della città di un tempo difficilmente si nota, soltanto all'interno del Memoriale Berliner Mauer nella Bernauer Strasse è conservato, come monumento storico, un pezzo della striscia di confine con dei segmenti di muro”. MANFRED WICHMAN, FONDAZIONE MURO DI BERLINO * la foto di questo oggetto è generica ed indicativa dell’esemplare in vendita.
Product's Review

    Escribir Tu Propia Revisión

    Sólo usuarios registrados pueden escribir sus opiniones. Conéctese o regístrese

Etiqueta de Producto

    Utiliza espacios para separar las etiquetas. Usa comillas simples (') para expresiones.

CMS tab